Segnali: “Cecità” di Josè Saramago

Con questo articolo per la sezione “Segnali”, infi.ma. si arricchisce del contributo di un’amica e compagna che curerà ulteriori consigli per la lettura, per certi versi differenti rispetto ai sentieri già battuti e che, comunque, continueranno ad essere percorsi.

cecita

“Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo, Ciechi che vedono, Ciechi che, pur vedendo, non vedono”. 

Il premio Nobel per la letteratura Josè Saramago pubblica nel 1995 Cecità, romanzo denso di tematiche amare, traendo spunto ed ispirazione dalla visione che ha dell’umanità, il tema portante è la solidarietà.

Continua a leggere

MEMORIE: 23/07/1943 – 23/07/2013: storia di una tragedia

21 AEROPORTO DI LEVERANO

Il 23 Luglio è una data storica per Leverano. Quest’anno in modo particolare perché si ricorda il 70° anniversario del bombardamento dell’aeroporto tedesco ad opera degli aerei americani. È ancora l’amico Gaetano Papadia a guidarci in questo capitolo di storia locale attraverso ricerche e testimonianze da lui stesso raccolte. Questo articolo si può intendere come naturale prosecuzione ed integrazione del precedente dello stesso Gaetano [La II guerra mondiale a Leverano].                  

Continua a leggere

Segnali: “Voi, onesti farabutti” di Simone Ghelli

voi-onesti-farabutti_full

Voi, onesti farabutti di Simone Ghelli [1] è la storia di una conversazione tra un giovane, voce narrante del libro, e suo nonno. Il vecchio è un uomo indurito dalla vita, a tratti testardo, ostinatamente legato “ai pensieri di una vita”, alle sue idee, quelle di uno che aveva fatto la Resistenza. Il giovane, invece, è uno dei nostri tempi e incarna perfettamente la generazione attuale, precaria, spesso disillusa e convinta che il mondo sia destinato a saltare per aria senza poterci fare nulla.

Continua a leggere